Episodi di Violenza a Piazza Sempione

Di seguito la richiesta di intervento urgente inviata alle autorità competenti a seguito degli episodi di violenza avvenuti in Piazza Sempione

Facendo seguito alle note del 26 giugno 2021 e del 9 luglio 2021, inviate con pec e che si riportano in allegato, cui peraltro ad oggi non è pervenuta risposta da nessuno dei destinatari, si rappresenta la gravissima situazione causata dalle numerose violazioni del Regolamento di Polizia urbana in viale Gottardo, Piazza Sempione, Piazza Menenio Agrippa, via Cimone, via Nomentana vecchia e via di Montesacro e il costante disturbo alla quiete pubblica ex art 659 c.penale, con picchi tra le ore 1 e 4 del mattino .

A ciò si aggiunge la consistenza di taluni episodi di gravità e violenza inaudite, accaduti da settembre a oggi, che hanno come protagonisti e vittime giovani e giovanissimi che si radunano dalla sera a notte fonda in piazza Sempione. Vengono riportati, anche dalla stampa, episodi di pestaggi e presenza di “bande” che, oltre ad atti vandalici, verosimilmente in preda ad alcol e/o sostanze, picchiano violentemente alcuni ragazzi, anche minorenni. Questi atti criminali hanno provocato profondo turbamento e preoccupazione nella cittadinanza.

Riportiamo integralmente una testimonianza della notte del 19 settembre scorso culminata, dopo il pestaggio, in un atto vandalico all’inferriata della statua al centro della piazza ed un’altra testimonianza della settimana scorsa, entrambe tratte da facebook.

A piazza Sempione scene di ordinaria follia! Motorini per terra, secchioni buttati per terra e fatti rotolare, cassette di legno volanti, inferriata della Madonnina distrutta da un lato (sono entrati dentro e ci sono saliti sopra) e per chiudere in bellezza si sono ammazzati di botte, alcuni ragazzi per terra, gli davano calci e pugni davanti la pizzeria e anche li hanno buttato a terra tavoli e ombrelloni!!! Ma che problemi hanno questi adolescenti??? Io mi sono sentita male a guardarli. In tutto ciò ogni tanto passavano volanti dei carabinieri che tiravano dritto! Forse è il caso di mettere una pattuglia fissa tutte le sante sere perché qui se continuano così si fanno male sul serio.”

In questi giorni in tanti abbiano denunciato, qui e sui vari social del quartiere, il ripetersi, purtroppo, di atti di violenza a opera di gang di giovanissimi, forse minori, ai danni di ragazzini che vengono pestati a sangue. E il tutto nei fine settimana, a piazza Sempione. Siamo davvero molto preoccupati e stiamo chiedendo a gran voce alle istituzioni di intervenire, prima che queste violenze sfocino in tragedia…a quel punto sarebbe troppo tardi e ogni parola e ogni atto sarebbero vani. Paolo Emilio Marchionne, ci puoi ragguagliare, per cortesia su quanto questo Municipio si impegna a fare? Servono interventi immediati”

Si ribadiscono ed integrano le seguenti richieste a nome dei residenti che hanno fatto pervenire a questo comitato numerose segnalazioni anche verbali:

1. Ci consta che in piazza Sempione sono installate telecamere: si chiede che vengano utilizzate onde attivare le misure di controllo e contenimento preventivo di quanto accade sulla piazza nelle ore serali e notturne specialmente nei fine settimana.  Installazione nell’immediato di ulteriori 3 telecamere in viale Gottardo nei punti di maggiore concentrazione dei locali o di fenomeni di malamovida, e altre nelle vie maggiormente interessate dal fenomeno, in particolare: via Cimone, via Nomentana vecchia, via di Montesacro.

Si richiede con urgenza un presidio fisso con pattuglia a piazza Sempione nelle ore serali di maggior frequentazione e assembramento.

Si richiedono iniziative, anche con gli operatori sociali preposti, volte a rilevare e contenere il fenomeno; rilevare, se vi sono dipendenze da alcol e sostanze, tenuto conto che i protagonisti sono giovani e giovanissimi il cui disagio non può essere solo gestito dalle famiglie.

2. presenza di una pattuglia volta a rilevare i tassi alcolemici in via Cimone , in uscita dal quartiere, tra le ore 1 e le ore 4 del mattino , possibilmente nelle notti tra il venerdi e il sabato, il sabato e la domenica.

3. Controlli in loco a partire dall’una di notte e fino alle 4 del mattino degli assembramenti costanti e sanzioni corrispondenti a tutte le violazioni indicate in oggetto anche tenuto conto del rischio contagio e diffusione COVID che forse, giova ricordarlo, è un’emergenza tuttora in corso.

Questa voce è stata pubblicata in Attività del Comitato. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...