Consiglio municipale di giovedì 19 aprile

Sono venuto a conoscenza che Giovedì 19 alle 10.30, presso l’aula consiliare del Municipio a piazza Sempione, si discuterà la proposta di delibera per il cambio di destinazione d’uso “Casal Boccone” per trasformare una vasta area da “servizi privati” a “residenziale”.

La delibera ripropone in parte la famosa delibera 218 dell’ultima giunta Veltroni. La 218 fu ostacolata fortemente dai cittadini e dall’attuale giunta che governa ora il nostro Municipio. Ricordo che in quell’occasione, dicembre 2007, intervenni in consiglio municipale criticando Veltroni e i suoi tre assessori, inviati a convincerci della bontà dell’operazione, chiedendo loro di avere autonomia mentale proponendo il ritiro della proposta fondata su uno scambio non equo, per i cittadini, con i soliti costruttori.

Ora la giunta Alemanno si muove alla stesso modo. Sarà interessante vedere il comportamento dell’attuale Presidente del Municipio, Cristiano Bonelli, paladino 5 anni fa nella difesa del verde e dello stop a nuovi residenti..

Nell’avvicinarsi della campagna elettorale delle prossime amministrative la storia si ripete. Speriamo che i cittadini si sveglino e che riescano a spazzare via molta dell’attuale classe politca.

La presenza numerosa di cittadini al suddetto consiglio è auspicabile. Purtroppo per impegni già presi, giovedì sarò assente da Roma. Chiedo a qualche cittadino del quartiere di partecipare a nome del Comitato.

Fatemi sapere

Gianni Cicioni

Presidente del CdQ “Città Giardino-Cimone”

Questa voce è stata pubblicata in Attività del Comitato. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Consiglio municipale di giovedì 19 aprile

  1. fabrizio ha detto:

    Grazie per le informazioni sugli atti compiuti dai politici del nostro municipio. L’orario della riunione non favorisce certo la partecipazione dei cittadini che, di mattina, lavorano. Sarà stata una scelta casuale la convocazione mattutina per una decisione così importante? C’è un modo per far pesare la possibilità di scelte diverse da quelle previste a favore dei costruttori?

    "Mi piace"

    • Giovambattista Cicioni ha detto:

      Caro Fabrizio,
      ti ricordo che il Parere del Municipio non è vincolante per il Comune. Ovviamente il Comune si assume la responsabilità politica di una decisione che un Municipio, a maggioranza uguale a quella del Comune stesso, ritiene negativa per il proprio territorio.
      Far pesare scelte diverse previste a quelle dei costruttori non è cosa facile. Dall’Unità d’Italia di fatto i costruttori hanno modificato a proprio piacimento i Piani Regolatori, detti anche “Piani Regalatori”!
      Nel nostro Municipio ci abbiamo provato prima contro la delibera 218 di Veltroni ed ora contro il prolungamento della metro B1 da Piazzale Ionio a Bufalotta della Giunta Alemanno.
      Se desideri notizie più precise sull’argomento che non hai trovato sul sito del nostro Comitato fammi sapere la tua e-mail così ti invio del materiale.
      Gianni

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...